Obiettivo Camper Seconda edizione

Un semplice veicolo o una seconda casa? Limiti e potenzialità di un compagno di viaggio davvero unico.



Quale migliore strumento per viaggiare ci può essere del camper, che consente di girovagare sulle strade del mondo lasciando a ciascuno la libertà di movimento e di vita? Un mezzo rivoluzionario, il camper, per esplorare mille realtà diverse, sia a pochi che a migliaia di chilometri da casa, regalando un viaggio a misura d'uomo (in particolare se si hanno bambini o si hanno particolari esigenze personali). Un mezzo che permette di conoscere sia le grandi città che i minuscoli borghi, di fermarsi in riva al mare o di esplorare un ambito naturalistico, creando di volta in volta un insieme di itinerari che fanno parte integrante del percorso, senza che si venga catapultati dal punto di partenza a quello di arrivo in un solo colpo, come capita ad esempio viaggiando in aereo, ma vedendo la realtà cambiare attorno a noi gradatamente, scoprendo così il senso stesso del viaggio. Perché non ci si può illudere di conoscere una nazione soltanto perché si è visitata la sua capitale, magari seguendo l'ombrellino rosso di una guida.

La nostra collana Le Vie del Camper, dedicata al viaggiare strada facendo (in camper, ma non solo), è nata per aiutare gli amanti del viaggio a costruirsi il viaggio su misura delle proprie esigenze, dalla Scandinavia al Mediterraneo, dall'Atlantico al Mar Nero, seguendo un itinerario dopo l'altro a seconda del tempo a disposizione e dei gusti personali. Il nostro entusiasmo e la nostra esperienza per ciò che sappiamo fare - cioè un giornalismo concreto, vissuto, emozionale ma intriso di fatti, nomi, luoghi, ecc. - ci ha portato a progettare delle guide nate dal nostro essere camperisti sulle strade del mondo da oltre trent'anni; quindi, guide scritte da camperisti per camperisti, che si sviluppano con un insieme di itinerari che disegnano il viaggio in una o più nazioni una curva dopo l'altra; itinerari che toccano località note e meno note, che entrano in contatto con l'ambiente e la società di riferimento, che ripercorrono la storia di un popolo e ne descrivono le tradizioni e che seguono così una sorta di filo d'Arianna da cui ognuno potrà trarre idee concrete per il proprio viaggio senza rimanerne necessariamente prigioniero; alla scoperta dei luoghi più belli, con informazioni precise sulle soste in ogni località visitata e tante altre notizie studiate ad hoc per il viaggio in libertà. Ma era anche logico che dovessimo rivolgere al camper in quanto tale - mezzo, strumento, veicolo, casa su ruote e quant'altro - una specifica attenzione sotto ogni suo intrinseco aspetto, non solo tecnico ma anche sociologico, per ciò che comporta la scelta sul suo acquisto, il suo utilizzo, la sua fruibilità da parte dei vari componenti di una famiglia, l'utilizzo da soli o in gruppo e le sue potenzialità per l'effettuazione non solo di viaggi low-cost ma soprattutto di viaggi "diversi", personali e personalizzabili, lungo rotte ben note e collaudate o, al contrario, mai esplorate prima, in una logica di utilizzo che, come ben sanno tutti gli utenti di questo veicolo, non conosce alta e bassa stagione, dato che il camper si usa tutto l'anno e non solo una tantum per le ferie estive ed è pertanto lo strumento più semplice anche per creare localmente flussi turistici destagionalizzati (elemento questo che comincia a far breccia anche in Italia all'interno di molte amministrazioni locali che si sono aperte al turismo pleinair).

Secondo noi, infatti, nessun altro strumento di viaggio può offrire pari facilità e libertà di movimento e portare ad analoghe possibilità di conoscenza del territorio e delle persone quanto il camper. Ma è necessario essere preparati a usarlo nel migliore dei modi per ottenerne i migliori vantaggi e giustificarne l'acquisto a lungo termine, oltre che per affrontare consapevolmente e responsabilmente la scelta delle destinazioni. E questo al di là di chi invece, per scelta o per necessità, ha fatto del camper non la propria "seconda casa", ma addirittura la propria abitazione per tutto l'anno (i cosiddetti fulltimer).

Da qui è nato questo volume, "Obiettivo Camper", ora giunto alla seconda edizione, che si inserisce nell'ormai collaudata collana di guide "Le Vie del Camper" toccando una serie di argomenti che riteniamo siano di grande interesse sia per chi si accosta per la prima volta al mondo del pleinair, sia per chi è camperista provetto ma desidera approfondire le ragioni delle sue scelte e le logiche dell'abitar viaggiando, con spunti e riflessioni di natura sociologica e psicologica oltre che con consigli tecnici e pratici. Noi, nelle pagine che seguono, cercheremo di non annoiare mai con atteggiamenti pedanti ma, al contrario, racconteremo fra le righe anche episodi di vita vissuta aggiungendo qua e là qualche spruzzatina di ironia che non guasta mai. Facendo nostro l'arguto pensiero di John Steinbeck, adottato anche da un caro amico, Pasquale Zaffina, presidente della Federazione Nazionale ACTITALIA: Le persone non fanno viaggi, sono i viaggi che fanno le persone.

Volendo descrivere in breve la carrellata di argomenti che costituiscono i nove capitoli del volume, partiremo dalle considerazioni sul senso del viaggiare e sul ruolo del camper, per proseguire con il camper come strumento di mobilità e con ...l'adattarsi al viaggiare sui mezzi ricreazionali, dal noleggio all'acquisto, fino ai panorami sempre diversi che si possono godere dalla dinette. Continueremo con la descrizione della vita a bordo di un camper, dagli spazi ristretti ai diversi ruoli della casa su ruote, dal bagno alla cucina, dal contenuto dell'armadio alle diverse tipologie dei letti, dalle problematiche della guida ai possibili guasti, fino alla "scoperta" dell'Homo Camperisticus, evoluzione genetica dell'Homo Turisticus.

Quindi il nostro zoom si appunterà sul viaggio vero e proprio in camper, ben diverso da quello effettuato con un tour operator per la totale libertà che consente, con argomenti che riguarderanno anche la scelta fra il partire da soli o in compagnia, ma parlando anche del progetto di viaggio, dello stivaggio del camper e del pericolo del sovrappeso del mezzo. Seguirà una parte incentrata sui comportamenti e sulle norme da rispettare, sulla sicurezza in camper, e poi sul CB, ecc.

Non meno interessante sarà il capitolo dedicato alle diverse età, cioè alle "generazioni" che utilizzano il camper e alla convivenza sul mezzo ricreazionale di adulti e bambini con le loro diverse esigenze, oltre che dei primi "dolori" quando i figli diventano adolescenti e non vogliono più partire con i genitori; e poi ancora della realtà sempre crescente dei camperisti pensionati e dei fulltimer. A cui seguirà anche una divertente dissertazione sulle diverse tipologie del camperista e un'appendice contenente il "test del pleinair" per scoprire a che tipo di camperista apparteniamo.

Ma parleremo anche degli acquisti durante i viaggi in camper, dei diari di bordo e dei social, nonché delle associazioni, oltre al ritorno a casa e al progetto dei viaggi futuri.

Perché viaggiare in camper allunga e arricchisce la vita di ciascuno di noi e sicuramente "chi viaggia (in camper) vive (almeno) due volte"…

I nove capitoli

I nove appassionanti capitoli nei quali si coniuga il ruolo del camper con la nostra voglia di viaggiare.

Turisti o viaggiatori?

Il senso del viaggiare e il ruolo del camper

Abitar viaggiando

Il camper come strumento di mobilità

Intorno al camper

Bisogna adattarsi a viaggiare in camper: ma è poi cosi vero? Forse basta solo scegliere il veicolo più adatto alle nostre esigenze e corredarlo di ciò che ci sarà davvero utile

Vita di bordo

In camper come a casa o quasi

Il viaggio

Viaggiare in camper è diverso dal viaggiare all'interno di un gruppo organizzato da un tour operator. Ma quando inizia il viaggio con un camper? E quando si conclude davvero?

Dettagli

Piccoli consigli per la vostra serenità

Generazioni

Adulti e bambini, giovani e anziani: come convivere in un camper

Pantofolai o avventurieri?

Tipologie e caratteristiche tipiche del camperista

Avere o essere?

Abitudini, piccole manie, cose utili e meno utili dei camperisti
Obiettivo Camper
Seconda edizione pubblicata nel 2019
Edizioni Fotograf Palermo
ISBN 978-88-97988-11-3
156 pagine, 61 foto
€ 20.00 + spese postali

   Sfoglia la guida
Premessa
Turisti o viaggiatori?
Il viaggio e i viaggiatori
Le motivazioni interiori del viaggio
Ansie e patologie del viaggiatore
Il ruolo del camper
Viaggiare in modo responsabile
Spazio e tempo: due categorie del viaggiare
Abitar viaggiando
Il termine camper
Casa, dolce casa
Mobilità e stanzialità
Camperisti o campeggiatori?
L'inquinamento del turismo
Panorami dalla dinette
Intorno al camper
Adattarsi o non adattarsi?
Noleggio o acquisto?
Come scegliere il proprio camper
Dimensioni e sbalzo posteriore
Come nasce un camper
Le nostre personali esperienze
Vita di bordo
Gli spazi
In bagno
A tavola
Nell'armadio
Alla guida
Informati come a casa
Lui e lei
I guasti
L'Homo Camperisticus
Il viaggio
Soli o in compagnia?
Prepararsi a partire
Lo stivaggio del camper
Siamo in sovrappeso?
Pronti ad accendere il motore
Dettagli
Norme e comportamenti
La sicurezza
Il CB
Freddo e caldo
Generazioni
Piccoli a bordo
Lo scontro fra generazioni
Camperisti pensionati
I fulltimer e le loro esigenze
Pantofolai o avventurieri?
Avere o essere?
Marziani
Gli acquisti
Diari di bordo e social
Le associazioni
Il medagliere
Ritorno a casa
Gli autori
La collana "Le Vie del Camper"

Vita di bordo
©2012-2019 Mimma Ferrante & Maurizio Karra - Le Vie del Camper - Edizioni Fotograf Palermo
È vietata la riproduzione anche parziale dei testi e delle opere citate senza l'autorizzazione scritta degli autori e dell'editore
ggs2012  |  info cookie policy e disclaimer
Forse potrebbe interessarti anche:
Obiettivo Oltre il Casello
Idee e proposte italiane per spezzare l'incantesimo di un lungo itinerario autostradale e visitare così un borgo, un'abbazia, un castello o un'area naturalistica a breve distanza da un casello d'uscita.