Eroi
La figura dell'eroe nel mito, nella letteratura e nella storia dall'antichità ai nostri giorni.

"Eroe" è uno dei termini più abusati del nostro linguaggio quotidiano: eroi sono i vigili del fuoco che spengono un incendio salvando vite umane, eroe è il Commissario Montalbano creato dalla penna di Andrea Camilleri e reso famoso dall'interpretazione di Luca Zingaretti nella fiction televisiva della RAI, eroi sono stati gli astronauti che sono allunati con le missioni Apollo della Nasa, ed eroi sono i giudici Falcone e Borsellino che hanno sacrificato la loro vita nella lotta alla mafia; ma eroe fu anche Garibaldi che liber&0grave; la Sicilia dai Borboni, così come il prode Orlando della chanson de geste e dei poemi cavallereschi del '500, ma anche Enea che secondo Virgilio e gli antichi romani permise di fatto la nascita dell'antica Roma; così come Odisseo lo fu per i Greci dato che solo grazie alla sua astuzia riuscirono a conquistare Troia: insomma eroi sono persone reali e personaggi letterari o dei miti antichi, quindi anche figure avvolte nella più pura leggenda.

Ma com'è possibile che il termine che definisce tutte queste figure sia, in modo univoco, quello di "eroe"?

Nelle pagine di questo avvincente saggio l'autore analizza con esempi concreti varie figure di eroi, sia dell'antichità che del medioevo e dell'etè moderna e contemporanea per cercare di comprendere meglio questo "fenomeno", per altro comune, pur con tutte le sue variabili, alle varie culture che l'umanità ha espresso non solo nel tempo ma anche nello spazio geografico.

Il volume è diviso in quattro parti, ciascuna delle quali tratta del concetto di eroe e di figure tipiche di eroi, rispettivamente, nel mondo antico, in quello medievale, nella cosiddetta età moderna (spinta fino a tutto l'Ottocento), e infine nei nostri giorni; oltre a una premessa storica, ciascuna di queste quattro parti si apre con alcune riflessioni metodologiche e con un'analisi, seppur rapida, delle fonti storiche di riferimento. Le ultime pagine del lavoro sono infine dedicate ad alcune riflessioni conclusive d'ordine antropologico, sociologico e psicologico che proveranno a rispondere agli interrogativi iniziali.

Indice


Premessa

Prima parte - Eroi dell'antichità

Introduzione
- Problematiche generali e metodologiche
- Società e culture nell'antichità
- Le fonti dei miti

Caratteristiche generali dell'eroe nell'antichità
- Nascita ed evoluzione del concetto di eroe
- Le funzioni degli eroi antichi

L'eroe civilizzatore
- Caratteristiche principali
- Prometeo
- Deucalione e Pirra
- Gli eroi inventori come Orfeo e Dedalo
- Gilgamesh
- Eracle

L'eroe salvatore
- Caratteristiche principali
- Mosè
- Cristo
- Buddha

L'eroe trickster
- Caratteristiche principali
- Ulisse

L'eroe combattente
- Caratteristiche principali
- Achille
- Figure minori di eroi combattenti
- Giasone
- Alessandro Magno

L'eroe di stato
- Caratteristiche principali degli eroi romani
- Romolo e Remo, Numa Pompilio e altri eroi minori
- Enea

Seconda parte - Eroi del medioevo

Introduzione
- Il problema medioevo: la società, la cultura
- Mito ed epos nel medioevo
- Le fonti dei miti

Caratteristiche generali dell'eroe nel medioevo
- Dall'eroe come archetipo all'eroe come modello
- Similitudini e differenze fra gli eroi medievali e gli eroi dell'antichità

L'eroe santo
- Caratteristiche principali
- San Giorgio
- San Saviniano
- San Giuliano
- San Gregorio Magno

L'eroe cavaliere
- Caratteristiche principali
- Orlando e i paladini di Francia
- Il Cid Campeador
- L'evoluzione dell'eroe cavaliere: crociati e templari
- Artù e gli altri eroi del ciclo bretone

L'eroe ribelle
- Caratteristiche principali
- Ghino di Tacco
- Robin Hood

L'eroe viaggiatore
- Caratteristiche principali
- Marco Polo
- Dante Alighieri

Terza parte - Eroi dell'età moderna

Introduzione
- Società e culture dal rinascimento al romanticismo
- Il posto degli eroi nella società dal rinascimento al romanticismo

L'eroe statista
- Caratteristiche principali
- Lorenzo il Magnifico
- Filippo II di Spagna
- Luigi XIV di Francia

L'eroe cavaliere della letteratura fra '400 e '600
- Caratteristiche principali
- Il redivivo Orlando e gli altri eroi zombi
- Goffredo di Buglione
- Don Chisciotte

L'eroe navigatore e missionario
- Caratteristiche principali
- Cristoforo Colombo
- Vasco de Gama
- Amerigo Vespucci
- Cortés
- Figure di eroi missionari

L'eroe scienziato
- Caratteristiche principali
- Leonardo da Vinci
- Paracelso
- Galilei e la rivoluzione scientifica del '600

L'eroe rivoluzionario
- Caratteristiche principali
- Washington
- Robespierre
- Gli eroi dei moti rivoluzionari dell'800 romantico
- Garibaldi

Quarta parte - Eroi dell'età contemporanea

Introduzione
- Il mondo contemporaneo e il ruolo dei media
- Il posto degli eroi nella società contemporanea
- Caratteristiche generali dell'eroe contemporaneo

L'eroe storico
- I dittatori come Hitler, Mussolini e Stalin
- I liberal come Gandhi e Martin Luther King
- I rivoluzionari come Mao, Castro e Che Guevara
- I cosmonauti come Gagarin e Armstrong
- Gli eroi della "porta accanto"

L'eroe d'evasione
- Gli angeli custodi come Tarzan e Don Camillo
- I detective come Poirot, Maigret, Colombo, Magnum P.I., ecc.
- I supereroi come James Bond e Superman
- Gli eroi intergalattici come James Kirk, Luke Skywalker e compagni

Riflessioni conclusive
- Gli eroi: un universo tutto al maschile?
- Gli eroi: una struttura narrativa comune?

Indice

Clicca qui per
richiedere il volume
(la pubblicazione non è disponibile in libreria)
Eroi
Edizioni Fotograf Palermo
ISBN 978-88-97988-49-6
272 pagine, € 27.00 + spese postali








©2012-2020 Mimma Ferrante & Maurizio Karra - Le Vie del Camper - Edizioni Fotograf Palermo
È vietata la riproduzione anche parziale dei testi e delle opere citate senza l'autorizzazione scritta degli autori e dell'editore
ggs2012  |  info cookie policy e disclaimer